LA ROSA EROSA - Studi su una comunità fra le acque

Ellerani Editore - 1997
Nel 1995 il Comitato Giovanile di Rosa (ora Comitato di Rosa) ha sentito la necessità di approfondire le origini della comunità di Rosa, piccola frazione del comune di San Vito al Tagliamento (PN). E' nata così la volontà di promuovere la realizzazione di uno studio serio ed approfondito sulla storia di Rosa e del suo errare fra le acque del Tagliamento.
Ci siamo quindi rivolti ad un esperto dello storia sanvitese e ad un amico, il Professor Pier Giorgio Sclippa, che ha condiviso con entusiasmo la nostra idea e l'ha voluta concretizzare coinvolgendo altri collaboratori: Michela Catto, Severinio Danelon, Antonio Garlatti, Marco Marangoni, Giovanni Tasca e Daniela Venturuzzo. Ognuno di essi si è dedicato a studiare un particolare aspetto della storia e delle tradizioni di questo particolare villaggio.

Il lavoro di questi ricercatori è stato poi raccolto e pubblicato nel libro "La Rosa erosa - studi su una comunità fra le acque", grazie al sostegno assicurato dagli amici Ellerani, che si sono assunti l'impegno editoriale.
Questo è uno stralcio della presentazione al libro redatta dal Comitato (cfr. pag. 5):
Ci affascinava l'idea di vedere finalmente raccolte e documentate tutte le notizie leggendarie sulla migrazione dei nostri antenati lungo il mutevole alveo del Tagliamento. Sentivamo la necessità di capire come il corso degli eventi aveva via via influenzato la vita dei nostri avi. Eravamo anche certi che un lavoro approfondito, eseguito da persone competenti e scrupolose non avrebbe soddisfatto solo l'interesse delle persone originarie di questa zona. Fortunatamente il nostro progetto ha raccolto subito l'entusiasmo di questo meraviglioso gruppo di persone che con passione e serietà, dopo mesi di ricerche, confronti e verifiche, ha dato vita a quest'opera. A tutti loro va la nostra più profonda gratitudine ed ammirazione".